Serate formative e conviviali per i soci del Club.

Condividi il post

Cari amici volatili, una tra le cose che desideravo particolarmente alla nascita di questo nuovo consiglio, a cui ne ho parlato, ho avuto felicemente la condivisione dell’idea e mi sento quindi di parlarne a nome di tutto il direttivo (che per quanto possa sembrare silente vi posso dire che nel quotidiano si muove tantissimo sotto diversi aspetti), è quello di creare, ogni tanto, dei momenti d’incontro. Delle serate di taglio formativo/informarivo che possano unirci ancor più di quanto lo siamo e ampliare alcune conoscenze che possano aiutarci a volare sempre meglio, in sicurezza e con una consapevolezza diversa.
Ma attenzione, anche di taglio goliardico rispetto a qualche impresa documentata, evento sportivo, viaggio ecc…
Quindi, momenti di aggregazione che possano farci vivere l’amore di star per aria in modo condiviso, più oculato, analizzando e disquisendo dal vivo su alcune tematiche specifiche.
Tutto ciò grazie anche e soprattutto alla collaborazione di molti di voi che, per motivi di formazione personale, professionale, d’anni d’esperienza ecc ecc…, ne sanno veramente tanto riguardo alcuni ambiti e questa saccenza viene accolta meravigliosamente a braccia aperte in quanto può essere soltanto d’aiuto e costruttiva per molti di noi, oltre che piacevole, stimolante e di confronto per chi già ne sa qualcosa di più e vorrebbe approfondire…
Quindi questo è un messaggio rivolto a tutti, ma proprio tutti, che si estende agli allievi, a chi ha acquisito da poco l’attestato, a chi è ai primi anni di esperienza di volo, fino alle nostre pepite e punte di diamante che devo dire sempre amorevoli, gentili e disponibili ad aiutarci e consigliarci onde evitare brutte e spaventose esperienze.
Ecco, lì dove è possibile certe tematiche affrontiamole in gruppo!! 😉

Partendo sempre dal presupposto che le vostre richieste sono alla base e lo spunto sul da farsi, a fronte di questo abbiamo deciso di dedicare una prima serata all’analisi e conoscenza in modo più approfondito e specifico di un’applicazione di volo gratuita e aperta a tutti: XCTrack.
Che sia usata per i propri voli personali soltanto per la funzione strumentale, per pianificare, inserire boe, per voli di cross o addirittura in gara per mezzo di una tarsk, come ultimamente abbiamo visto essere utilizzata come applicazione regina al CRO 2023, si rivela molto utile e d’aiuto.
Un’applicazione di volo che saperla settare in modo preciso, conoscerla bene per inserire, usare e capire i vari parametri a disposizione, condividere e analizzare la propria traccia di volo, può essere qualcosa che da un valore aggiunto ad ogni nostro volo al fine di migliorare sempre di più.

Vi chiedo gentilmente, per mezzo del sondaggio che successivamente troverete sotto, una conferma del livello di interesse onde evitare di fare un lavoro vano e dell’argomentazione preferita tra quelle elencate, oltretutto, per chi invece ha già dei dubbi al riguardo ben precisi che vorrebbe analizzare vi chiedo non di scriverli qui ma di iniziare già a inviare una e-mail con il quesito ben specificato a ghelfimax@gmail.com col proprio quesito in modo da poterlo mettere in scaletta e affrontarlo nel migliore dei modi, dal vivo, con strumenti in mano.
Ci accompagneranno in questa serata nella presentazione di tutto questo gli splendidi Massimiliano Ghelfi e Martino Boni, venerdì 14 Aprile con incontro alle 19:45 e start alle ore 20 presso la sede della scuola di volo di Laveno gentilmente concessa per l’occasione.

Invece io rimango sempre a disposizione per ricevere idee e richieste di eventuali altre tematiche d’interesse da voler affrontare in modo costruttivo tutti insieme.

Un sorridente saluto a tutti voi.

Gianluigi Artisi

🤗🤗🪂🌄👋🏻👋🏻👋🏻

Leggi gli altri posts

Generale

Festa dei Cento Soci

Il parapendio e le nuove discipline come Hike and Fly stanno avvicinando sempre più persone a questo affascinante sport. I numeri in forte crescita dimostrano